I DS rispettino le norme sul diritto di sciopero

A fronte di varie segnalazioni su comportamenti di DS che vanno ben oltre il già fortemente limitato diritto di sciopero nella scuola, i Cobas hanno scritto una diffida che è stata inviata a tutte le scuole della Sicilia.

Qui trovate la diffida in questione, e di seguito ne riportiamo il testo.

Ai Dirigenti Scolastici

Al personale Docente ed ATA

Alle RSU

delle istituzioni scolastiche della Sicilia

e p.c. Al Dirigente dell’Ufficio Scolastico Regionale

OGGETTO: DIFFIDA ai Dirigenti Scolastici per richiesta illegittima comunicazioni sciopero. La scrivente Organizzazione Sindacale COBAS Scuola

CONSIDERATO

Le numerose segnalazioni che ci pervengono da docenti e ATA su alcuni Dirigenti Scolastici che, illegittimamente, pretenderebbero, rispetto allo sciopero indetto il 29 gennaio dalle OOSS SI Cobas e Slai Cobas, l’obbligatorietà di dichiarare l’adesione o meno, mentre altri, addirittura, comunicano a Docenti e Ata che coloro che non invieranno la comunicazione di adesione o non adesione allo sciopero saranno CONSIDERATI IN SCIOPERO se entro le ore 8,00 dello stesso giorno non firmeranno la propria presenza a scuola o invieranno una comunicazione di non adesione.

L’accordo sulla disciplina dello SCIOPERO per il comparto Istruzione e Ricerca, del 2/12/2020 firmato, tra l’ARAN e Cgil, Cisl, Uil, Snals, Gilda e Anief pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 8 del 12 gennaio 2021, pur comprimendo ulteriormente il diritto di sciopero, prevede che “In occasione di ogni sciopero, i dirigenti scolastici invitanoin forma scritta, anche via e-mail, il personale a comunicare in forma scritta, anche via e-mail, entro il quarto giorno dalla comunicazione della proclamazione dello sciopero, la propria intenzione di aderire allo sciopero o di non aderirvi o di non aver ancora maturato alcuna decisione al riguardo

Non è previsto che il personale sia obbligato a rispondere: permane quindi l’assoluta VOLONTARIETÀ da parte di Docenti e Ata di comunicare o non comunicare alcunché (adesione, non adesione, mancata maturazione…), sulla base dell’INVITO dei Dirigenti Scolastici.

DIFFIDA

formalmente i Dirigenti Scolastici di cui sopra ad attenersi esclusivamente alla formulazione dell’ACCORDO del 2 dicembre 2020 ed al testo letterale del comma 4 dell’art. 3 su richiamato, nel quale è semplicemente previsto un loro INVITO alle/ai Docenti e al Personale Ata a comunicare quanto richiesto e indicato nella citata norma pattizia senza che vengano indicati nelle comunicazioni al personale inesistenti obblighi.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: